Campi Rom. Razzismo? Ma fatemi il piacere…..

tempo di lettura: 2 minuti

 

Di tanto in tanto salta fuori la questione dei campi Rom e l’insofferenza della gente nei confronti dei loro abitanti. Si tenta di risolvere il problema. Si cerca di chiudere gli insediamenti soprattutto quelli abusivi. Si prova a rifilare i nomadi alle periferie delle città già malmesse per conto loro. Scattano le proteste. La sinistra, come fosse sbarcata da Marte in quel momento, accusa gli abitanti del quartiere di razzismo.

E, come sempre, i progressisti – da bravi avvocati delle cause perse – la fanno fuori dal vaso. Cosa c’entra il razzismo?

Vi racconto una storia.

Nei pressi di Rimini, in un’area abbandonata di proprietà demaniale ad un paio di chilometri da Santarcangelo di Romagna nei pressi del fiume Marecchia, si è stabilito negli anni ’90 un gruppo di persone provenienti dalla Gran Bretagna: si fanno chiamare Mutoid.

Sono figli di un movimento artistico nato negli anni ’80 che da Londra passando per Berlino si è poi trasferito in Italia.

Il loro villaggio si chiama Mutonia. Gli abitanti, una trentina in tutto, vivono “su case viaggianti ricavate da grandi veicoli riadattati”, un “villaggio di strane roulotte, di casette mobili e semi-mobili realizzate soprattutto con grandi automezzi, spesso assemblati con altri materiali di recupero come legno, pali, lamiere, rottami vari, e così via, fino a formare costruzioni piuttosto articolate, ma prive di fondamenta”. Esperti saldatori, meccanici, designer, musicisti, performer e scenografi, i Mutoid sono divenuti famosi già negli anni ’80 per le loro stravaganti sculture fatte di rottami quali ferro, plastica, gomma, fibra di vetro, alluminio, rame e ottone.

Ho visitato il loro insediamento un paio di anni fa in occasione di una mostra all’aperto delle loro opere e se non fosse stato per la presenza delle sculture e per l’ordine e la pulizia del luogo, il primo colpo d’occhio mi avrebbe fatto pensare di essere entrato in un campo Rom per la presenza di case ricavate da mezzi di trasporto e roulotte.

Insomma i Mutoid se ne stanno così, a contatto con la natura, in un’area a loro riservata.

Campano della loro arte e………

  • non ripuliscono i turisti del loro portafogli

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/rom-fermate-carabinieri-almeno-16-furti-e-30mila-euro-1661320.html http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ragazzine-rom-facciamo-mille-euro-giorno-e-se-muori-tu-non-1114282.html

  • non entrano nelle case dei vicini per far loro sgradite visite

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/firenze-violenta-aggredita-e-rapinata-casa-due-rom-1546436.html

  • non hanno rapporti con la malavita locale

http://www.romatoday.it/cronaca/mappa-malavita-roma-nomi-clan.html

  • non ricettano refurtiva

http://www.ilcentro.it/attualit%C3%A0/milano-zingari-abruzzesi-a-capo-della-centrale-di-ricettazione-1.2038474

  • non si fanno pagare le bollette dal Comune e in generale non si fanno mantenere a spese della collettività

http://blog.ilgiornale.it/spirli/2014/01/22/zingari-carichi-doro-con-case-ed-utenze-gratis-paga-litalia/

 

Vivono anche loro nelle roulotte. Anche loro all’aria aperta. Anche loro in un insediamento non convenzionale. E hanno persino un aspetto esteriore un poco bizzarro.

Però la gente del posto li adora.

Il Comune di Santarcangelo anche.

Devo aggiungere altro o il concetto è chiaro?

http://www.iatsantarcangelo.com/content.asp?id_txt=mutoid

https://it.wikipedia.org/wiki/Mutoid_Waste_Company

http://www.tuttomondonews.it/mutoid-santarcangelo-di-romagna/

https://www.ioerimini.com/2016/10/i-mutoid-la-nostra-felice-deriva-underground/

http://www.laviaggiatricegourmet.it/2017/05/07/welcome-to-mutonia/

https://www.facebook.com/pg/laviaggiatricegourmet/photos/?tab=album&album_id=789697271189342

=======================

Per consultare gli altri articoli di questo blog, visita la Home Page: https://politicaesocieta2015.wordpress.com/

6 commenti

  1. Guarda quello che ho notato è che molti cecano maliziosamente di contrabbandare una critica al comportamento come una critica alla persona; “odio i ladri” viene stravolto in “odio l’etnia rom”. E poi parte il pippone antirazzista.

    Piace a 1 persona

  2. ho letto attentamente…c’è un problema di fondo che non avete considerato: i rom in Italia, al 95% sono italiani! Italiani da generazioni, insomma… sono italiani. Quelli non italiani, sono rumeni, quindi cittadini europei che liberamente possono circolare su tutto il territorio europeo. Altra questione importante: perché solo in Italia esistono i campi rom? dai rom di tutta Europa l’Italia è chiamata “il paese dei campi”, perché solo in Italia esistono. Attenzione, non sto facendo una critica ai vostri approfondimenti, voglio solo aggiungere elementi utili…

    Piace a 1 persona

    • Osservazione giustissima. Il taglio dell’articolo vorrebbe mettere in evidenza il fatto che le persone, per valutare gli altri, prima ancora sull’etnia si basano sullo stile di vita. Insomma il razzismo nei confronti di questi gruppi non deriva tanto dalla loro origine quanto dai loro comportamenti spesso in contrasto con le regole di civile convivenza, valutazione aggravata dalla concentrazione di irregolarità e di reati negli stessi luoghi fisici che sono i campi Rom che alla fin fine nessuno vorrebbe sotto casa……. Diciamo che anche se fossero svedesi ed avessero gli stessi comportamenti tenderemmo ad essere intolleranti comunque….. Bisognerà mettere mano alla questione “campi Rom” che, come Lei giustamente sottolinea, sono una peculiarità tutta italica.

      Piace a 1 persona

    • Tutto quello che cavolo volete, però se tutto il mondo è destinato ad una evoluzione continua, mi volete spiegare perchè questa gente non si mette in riga come gli altri e coopera alla costruzione di questa società, anzi chè affossarla non collaborando? Le montagne di immondezza che lasciano dovunque si fermano è indice di mala educazione, o secondo voi, è un invito a volere una accoglienza migliore? Sono per la maggior parte strafottenti e non amano il Paese dove vogliono vivere a modo loro. Questo non è bene per la maggioranza degli italiani.

      Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...