Onorevole Martina, a me gli occhi PLEASE!

tempo di lettura: 4 minuti

Una delle vette più alte della insignificante ed ectoplasmatica presenza politica di Maurizio Martina è stata toccata tre giorni or sono quando, salito a bordo della Sea Watch 3 in compagnia dell’ineffabile presidente Matteo Orfini (entrambi poi indagati per aver infranto, con tal gesto eroico, una disposizione di polizia) ha dichiarato (testuali parole): ”ho guardato i volti di queste persone e sicuramente lì ci sono ragazzi minori. Lo dico perché guardandoli si capisce”.

Fa piacere constatare che l’ex reggente di un partito politico che a distanza di quasi undici mesi dalle dimissioni dell’ex segretario Renzi non ha ancora trovato un sostituto (il che probabilmente starebbe ad indicare con una metafora che nessuno vorrebbe mettersi a pilotare un aereo che sta per precipitare) abbia una così sviluppata capacità di indovinare a prima vista l’età delle persone (potremmo suggerirgli l’iscrizione come concorrente a “Guess my age” noto format televisivo condotto da Enrico Papi su Tv8; si vincono dei bei premi), capacità di norma attribuibile ai medici i quali, chiamati a valutare con criteri antropometrici l’età dei giovani sbarcati come al solito privi di documenti, sfortunatamente per Martina attestano che ad esempio in Germania quasi la metà dei casi i sedicenti minorenni sono in realtà maggiorenni (fonte: Die Welt  http://www.ilgiornale.it/news/cronache/migranti-germania-sotto-choc-43-profughi-finto-minorenne-1482361.html ).

A parte questa inattesa dote che ci auguriamo faccia curriculum per i futuri incarichi dell’onorevole Martina, non desta ormai più meraviglia invece l’elevata dose di l’umanità che traspare in genere dalle dichiarazioni di tutti gli esponenti del PD i quali di umanità nei confronti di tutti tranne che dei propri connazionali, si sa, ne hanno da vendere.

L’onorevole Martina ha “guardato i volti di queste persone”! Perbacco!

Viene però da chiedersi se l’onorevole Martina si sia mai pregiato di guardare con altrettanto altruismo e umanità i volti e gli occhi di altre persone.

Se ad esempio si sia mai immaginato i volti e gli occhi di Pamela o di Desirèe mentre venivano torturate, violentate e uccise dai loro carnefici, galantuomini che non avrebbero dovuto essere sul nostro territorio se non fosse stato per le politiche criminali di una immigrazione incontrollata promossa, sostenuta, incentivata e gestita dal PD (sì onorevole Martina, il suo partito politico) e dai suoi governi.

O se si sia mai immaginato i volti e gli occhi delle decine di imprenditori mentre premevano il grilletto verso sé stessi perché incapaci ormai di sopportare la vergogna del fallimento delle aziende che avevano creato e amato per anni. Gli stessi imprenditori demoliti dalla crisi a cui i governi di questo Paese a guida PD (sì onorevole Martina, il suo partito politico) non hanno dato soluzioni.

O se forse abbia immaginato i volti e gli occhi degli operai mentre cercavano di spiegare ai loro bimbi di essere rimasti senza lavoro dopo un lustro di politiche del lavoro devastanti dei governi a guida PD (sì onorevole Martina, il suo partito politico).

E chissà come saranno stati i volti e gli occhi delle decine di migliaia di risparmiatori che si sono visti azzerati i sacrifici di una vita a causa dell’incompetenza dei governi a guida PD (sì onorevole Martina, il suo partito politico) che hanno permesso che venisse disintegrato il nostro sistema bancario recependo direttive folli al grido di “ce lo chiede l’Europa!!”.

E i volti dei pensionati che rovistano nella spazzatura? E gli occhi dei disabili a 250 euro al mese?

Onorevole Martina, mi permetta di darle un consiglio gratuito e non richiesto.

Se il suo partito politico avesse la buona creanza di ricominciare a guardare i volti di queste persone, forse avrebbe qualche possibilità di ricominciare ad intercettare qualche consenso. Ma riconosco che il progetto avrebbe due seri limiti: da un lato la perdita di credibilità causata dalla vostra manifesta incapacità a governare questo Paese al momento rimane impressa indelebilmente nelle menti di coloro i quali un tempo erano i vostri elettori; dall’altro lato proprio quei pezzi di società civile che avete perso per strada (per vostra scelta e non per triste voler del destino rio e beffardo) sono ora appannaggio dei vostri acerrimi nemici del Movimento 5 Stelle e della Lega i quali, all’esatto contrario di voi, stanno tentando di ricostruire un sistema di welfare, di sicurezza e di regole che voi avete contribuito a smantellare. Chi è causa del suo mal pianga sè stesso.

In pieno marasma mentale non siete in grado di riorganizzarvi per mancanza di un disegno politico realmente alternativo e credibile e nel contempo però vi trastullate nel vagheggiar di manifesti unitari europeisti per le prossime elezioni (questa sì che è una emergenza! mica pensioni e aiuti ai disoccupati, notoriamente roba da miserabili populisti) e, seguendo un incomprensibile istinto suicida, continuate a sfilare su navi clandestine a favore di clandestini osservandone i volti anziché le fedine penali.

Dimenticando così tutti coloro i cui volti, probabilmente, non avete più neppure il coraggio di guardare.

Se pensate in questo modo di arrivare al 30%, come favoleggia il suo amico Calenda, campa cavallo.

Che peste vi colga.

 

=======================

Per consultare gli altri articoli di questo blog, visita la Home Page: https://politicaesocieta2015.wordpress.com/

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...